Cronaca

Violenza al Santobono: padre di un paziente sfonda la porta d’ingresso dell’ospedale

L’ennesimo episodio di violenza all’ospedale Santobono di Napoli dove il padre di un paziente minorenne ha sfondato la porta del nosocomio poichè voleva entrare nel pronto soccorso e raggiungere i familiari.

Ospedale Santobono: padre di un paziente sfonda la porta d’ingresso

Nella giornata di oggi al Santobono, il padre di un paziente ha dato di matto. L’uomo voleva introdursi nel pronto soccorso e al diniego dei medici, ha scatenato tutta la sua ira.

Il padre del un piccolo paziente che si trovava all’interno dell’area medica del Triage, ha prima inveito contro i camici bianchi e poi si è scagliato contro i suppellettili e la porta di accesso al piano terra del presidio.


nessuno-tocchi-ippocrate


L’uomo è stato fermato dal poliziotto del drappello interno al nosocomio e identificato. L’episodio denunciato dall’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate” come il 24esimo avvenuto dall’inizio del nuovo anno è stato stigmatizzato dall’azienda ospedaliera che ha affidato al proprio ufficio legale, la richiesta di risarcimento del danno.

Articoli correlati

Back to top button