Schiaffo all’infermiera, Borrelli: «Negli ospedali è escalation di violenze»

francesco-borrelli-aggredito-napoli

Colpita da un uomo con uno schiaffo perché si rifiutava di fare un'iniezione alla moglie dell'aggressore, è quanto è accaduto ad un'infermiera di Ischia

Colpita da un uomo con uno schiaffo perché si rifiutava di fare un’iniezione alla moglie dell’aggressore, è quanto è accaduto ad un’infermiera di Ischia. A denunciare la disavventura occorsa all’infermiera è l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate.

Dopo lo schiaffo all’infermiera di Ischia, parla Borrelli

Sul caso dell’infermiera schiaffeggiata a Ischia, arriva il commento di Francesco Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità in consiglio:

Siamo profondamente amareggiati da quanto accaduto a Ischia. Il caso è l’ennesimo capitolo di una lunghissima serie. Oramai le aggressioni ai danni di coloro che lavorano nella sanità sono all’ordine del giorno in Campania. In questo caso l’incivile non ha avuto rispetto neanche per una donna. Una vera e propria vergogna.

Conclude il consigliere:

Siamo particolarmente preoccupati dall’escalation di violenza nelle strutture sanitarie. Occorre studiare delle contromisure che siano utili a garantire la sicurezza di chi lavora nel comparto.

TAG