Cronaca

Sindacato, in 33 si dimettono da Flc Cgil di Napoli dopo l’espulsione di Norberto Gallo

NAPOLI. Il sindacato Flc Cgil perde i pezzi. Ben 33 tra dirigenti regionali, provinciali, responsabili di sede e consulenti hanno deciso di lasciare il sindacato in seguito all’espulsione di Norberto Gallo.

Il segretario del sindacato, prima eletto e poi espulso dopo 9 giorni di servizio, è stato contestato per aver affermato di voler partecipare alla presentazione di un libro di Stefano delle Chiaie. Come riporta IlMattino, l’ormai ex segretario del sindacato avrebbe vestito in quell’occasione i panni di giornalista pubblicista. In realtà l’evento non si è più tenuto.

 

La reazione all’interno del sindacato

 

Per questo motivi, 33 componenti del sindacato Flc Cgil di Napoli hanno deciso di dimettersi, spiegando: «Si è trattato di un modo per far fuori un segretario scomodo e non allineato con la nuova linea filogovernativa del nazionale»

Nella fattispecie, ad aver lasciato il sindacato sono:

  • 25 dirigenti regionali e provinciali;
  • 17 responsabili e consulenti delle 28 sedi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button