Cronaca

Bacoli, ombrelloni e sdraio sulle spiagge libere per “prendere il posto” saranno sequestrati

Della Ragione: "La spiaggia libera, è libera"

A Bacoli ombrelloni e sdraio lasciati sulle spiagge libere per “prendere il posto” saranno sequestrati. Lo ha annunciato il sindaco della cittadina della provincia di Napoli, Josi Gerardo Della Ragione.

Spiagge libere a Bacoli, ombrelloni e sdraio per prendere il posto saranno sequestrati

“La spiaggia libera, è libera. Di tutti. Chi ne usufruisce, con sedie ed ombrelloni, dopo aver trascorso la giornata al mare, deve adempiere a due doveri. Molto semplici. Lasciare pulito. E ricaricarsi in auto, o in spalla, i propri oggetti balneari. Portandoseli a casa. C’è chi non lo fa. Trattando le spiagge di Bacoli come fossero casa propria”.

Continua Della Ragione

“È una pratica incivile, intollerabile. A chi la esercita, con arroganza, ha dichiarato ancora Della Ragione, non si stupisca se il giorno dopo non dovesse trovare più nulla. Sarà tutto sequestrato. Rimosso. Tolto. A chi vuole spadroneggiare, si tolga il vizio. Troverà la spiaggia libera. Sempre. Un’occupazione abusiva in meno, una denuncia in più. Sappiate che noi non ci fermeremo mai. Un passo alla volta”.

Articoli correlati

Back to top button