Stazione centrale, aggredisce poliziotti: un agente in ospedale

Sicurezza: controlli straordinari Polfer in 2.073 località

Aggredisce un poliziotto e lo spedisce in ospedale con un trauma cranico: è quanto accaduto ieri intorno alle 14 e 30 presso la stazione centrale

NAPOLI. Aggredisce un poliziotto e lo spedisce in ospedale con un trauma cranico: è quanto accaduto ieri intorno alle 14 e 30 presso la stazione centrale di Napoli.

Aggrediti due poliziotti alla stazione ferroviaria

Stando a quanto si è appreso una pattuglia della polizia ferroviaria è intervenuta al binario 11 dove, a bordo di un treno regionale, era stata segnalata la presenza di una persona che infastidiva i viaggiatori.

Giunti sul posto i due agenti della polizia ferroviaria sono stati aggrediti dall’uomo, un cittadino di nazionalità marocchina, classe 1979. L’uomo prima li ha offesi verbalmente e poi li ha aggrediti fisicamente, colpendoli a calci, con uno zaino e spintonandoli.

Uno degli agenti ha riportato un trauma cranico: l’uomo è stato arrestato per minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

TAG