Cronaca

Vittoria morta in mare, al via le perizie: madre indagata, scagionati i bagnini

Bambina morta a Torre Annunziata, madre indagata e bagnini scagionati. Tutto in ordine anche dal punto di vista della sicurezza

Proseguono le indagini sulla tragedia della piccola Vittoria, la bambina morta Torre Annunziata nella giornata di domenica 12 giugno. Per circa un’ora, la piccola sarebbe rimasta sola, salvo essere poi ritrovata annegare in mare. La madre è indagata per abbandono di minore. Si tratta di un atto dovuto per la 38enne, con gli inquirenti che proseguono con l’inchiesta, in modo da eseguire in giornata l’autopsia e la copia forense del telefonino della donna come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Bambina morta a Torre Annunziata, le indagini sulla tragedia di Vittoria

La tragedia si è consumata nei pressi del Lido Risorgimento di Torre Annunziata. Tragedia che gli inquirenti sperano di ricostruire ulteriormente tramite il telefonino della madre. I bagnini non si sono accorti di nulla: ascoltati a lungo dagli investigatori, non sono emerse irregolarità, il loro compito è solo intervenire in caso di segnalazioni di pericolo. Tutto in ordine anche dal punto di vista della sicurezza: il Lido Risorgimento ha rispettato tutte le norme previste per la tutela in spiaggia e per il salvataggio in mare. Rispettati anche i turni per la pausa pranzo.

Articoli correlati

Back to top button