Cronaca

Evade dai domiciliari, si finge rider per eludere i controlli: arrestato 44enne

In seguito ad accertamenti, si è scoperto che l'uomo era in sella ad un veicolo rubato

Evade dai domiciliari fingendosi un rider per eludere i controlli: è finito in manette un 44enne, già noto alle forze dell’ordine, nel Napoletano. In seguito ad accertamenti, si è scoperto che l’uomo era in sella ad un veicolo rubato.

Napoli, evade dai domiciliari e si finge un rider

Si sarebbe finto un rider per eludere i controlli della Polizia dopo che gli agenti avevano scoperto che l’uomo era ristetto agli arresti domiciliari e il veicolo sul quale viaggiava era rubato. I fatti sarebbero avvenuti nella tarda serata di ieri, martedì 6 dicembre. Un 44enne è finito in manette.

La dinamica

Nella serata di ieri infatti gli agenti della Polizia, mentre percorrevano via Pontecorvo, hanno notato un rider fermo al semafor, in sella ad uno scooter e con il classico zaino utilizzato per trasportare cibi e bevande. Alla vista degli agenti, ha accelerato la sua corsa nel tentativo di seminarli. Così è scattato un inseguimento che è terminato in via Salvator Rosa, quando il centauro è stato bloccato dai poliziotti.

Il 44enne sarebbe stato perquisito e trovato in possesso di diversi arnesi atti allo scasso. TRmite alcuni accertamenti si è scoperto che era ristretto ai domiciliari per reati contro il patrimonio e che lo scooter era stato rubato lo scorso 1° dicembre. Arrestato, dovrà rispondere di ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e guida senza patente reiterata nel biennio.

Articoli correlati

Back to top button