Cronaca
Trending

Anziano picchiato da un ragazzo a Napoli: è in gravi condizioni

Shock a Napoli dove un anziano è stato picchiato da un ragazzo di 18 anni. Un’aggressione che ha ridotto in gravissime condizioni in ospedale un 75enne. L’aggressore, appena maggiorenne, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Bagnoli. In manette è finito un 18enne incensurato, accusato di tentato omicidio come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Napoli, anziano picchiato da un ragazzo: paura e rabbia

I militari hanno rintracciato il 18enne grazie a un’indagine lampo. Nella mattinata di ieri, sabato 21 gennaio, è stato trovato presso la casa dei nonni, dove vive abitualmente. L’aggressione si è consumata nella tarda mattinata di venerdì 21 gennaio, quando i militari della stazione di Pianura hanno ricevuto la segnalazione di una violenta aggressione.

Stando a quanto raccontato da chi ha assistito alla scena, l’anziano sarebbe caduto a terra battendo violentemente la testa dopo aver ricevuto un diretto in pieno volto. Trasportato d’urgenza all’ospedale Cardarelli, la vittima è in prognosi riservata e in pericolo di vita. Un pugno devastante quello sferrato dal giovane, con una efferata violenza. La caduta all’indietro dell’anziano ha provocato una vasta emorragia a livello cerebrale.

La rabbia di un figlio

Stefano, un figlio dell’anziano ridotto in fin di vita a Pianura, al Mattino ha esternato il suo stato d’animo per quanto accaduto: “Ora l’unica grande preoccupazione è per mio padre che è grave e rischia la vita mentre magari all’aggressore daranno l’infermità mentale”.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button