Cronaca

Napoli, duro colpo al clan Giannelli: 7 arresti

Sono sette gli arresti, tutti appartenenti al clan Giannelli, eseguiti a Napoli dalla Polizia di Stato e la Polizia Penitenziaria. Sono gravemente indiziati di associazione di tipo mafioso, detenzione e porto di armi da fuoco, detenzione illecita di sostanze stupefacenti, danneggiamento, incendio e accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti.

Napoli, 7 arresti del clan Giannelli

La Polizia di Stato e la Polizia Penitenziaria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 7 soggetti gravemente indiziati di associazione di tipo mafioso, detenzione e porto di armi da fuoco, detenzione illecita di sostanze stupefacenti, danneggiamento, incendio e accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti.

Mentre per ulteriori 2 indagati per cui il G.I.P., pur confermando l’esistenza degli elementi probatori prospettati, non ha ritenuto sussistenti le esigenze cautelari.

Le indagini

Le indagini hanno preso il via nel marzo del 2022 e sono state intraprese per monitorere il pregiudicato Alessandro Giannelli, storicamente inserito nell’ambito della criminalità organizzata al vertice dell’omonimo del clan operante nella zona Cavalleggeri.

L’attività investigativa ha permesso di documentare che l’indagato dal carcere dov’era detenuto avrebbe utilizzato cellulari per comunicare con l’esterno fornendo direttive ai suoi collaboratori sulla gestione delle attività illecite. Tra le persone contattate si segnalano anche esponenti di gruppi criminali limitrofi sempre di area flegrea, con cui sono stati registrati rapporti di collaborazione nella primavera del 2022. La pace tra le opposte organizzazioni sarebbe cambiata nell’estate dello stesso anno a causa di conflittualità emerse in relazione alla gestione dello spaccio di droga e al controllo del territorio.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio