Cronaca

Napoli, si fingono carabinieri ed entrano in casa: sequestrano e rapinano imprenditore

Alcune persone, a Napoli, si fingono carabinieri e sono riusciti ad entrare nell’appartamento di un imprenditore. Il gruppo ha sequestrato e rapinato l’uomo.

Napoli, si fingono carabinieri: sequestrano e rapinano imprenditore

Un noto imprenditore di via Toledo, nella notte fra giovedì e venerdì, è rimasto vittima dei finiti carabinieri. I ladri si sono presentati vestiti con la divisa dell’Arma e sono arrivati a bordo di una perfetta replica dell’auto d’ordinanza. I malviventi si sono presentati nell’abitazione con la scusa di una perquisizione.

Come ha segnalato il video reporter Pino Grazioli hanno prelevato una collezione di orologi di valore e hanno letteralmente sequestrato la vittima, minacciandolo con una pistola, rilasciandolo poco dopo in una campagna a pochi passi dal cimitero di Poggioreale.

“Sono pericolosissimi – ha detto Grazioli – dopo aver ricevuto la segnalazione mi sono subito attivato per avviare delle indagini giornalistiche e capirci di più. Non è un episodio singolo, è chiaro, bisogna fare attenzione e scovarli al più presto”.

Il commento di Borrelli

“Un fatto gravissimo – ha commentato il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli – abbiamo immediatamente chiesto alle forze dell’ordine di intraprendere tutte le azioni necessarie per individuare questi pericolosi malviventi e assicurarli alla giustizia.

L’escalation di criminalità di questa città tocca vette sempre più alte nei periodi festivi, i cittadini vanno informati e preparati anche per queste assurde circostanze”.

Articoli correlati

Back to top button