Cronaca

Torre del Greco, invita l’amico a prendere i cornetti ma lo rapina e lo lascia a piedi: arrestato

I poliziotti hanno arrestato un 39enne di Boscoreale

Invita l’amico, incontrato casualmente, a prendere i cornetti ma mette in atto una rapina assurda e lo lascia a pieni a Torre del Greco: i poliziotti hanno arrestato un 39enne di Boscoreale.

Torre del Greco, invita l’amico a prendere i cornetti ma lo rapina

Si erano incontrati casualmente e lo invita a mangiare un cornetto insieme ma una volta arrivati davanti al bar, il presunto amico lo avrebbe costretto a consegnargli il telefono e i soldi che aveva e lo avrebbe lasciato a piedi, chilometri lontano da casa.

Brutta avventura quindi quella della notte appena trascorsa per un uomo di Pompei che è stato rapinato proprio da un suo conoscente. Il responsabile è stato rintracciato poco dopo e finito in manette: si tratta di un 39enne di Boscoreale, pregiudicato già sottoposto alla sorveglianza speciale, che dovrà rispondere di rapina.

L’arresto

La vittima ha informato la Polizia nel cuore della notte e ha raccontato la vicenda: era stato rapinato nei pressi di un bar a Torre del Greco. Agli agenti aveva riferito di aver poco prima proposto di andare a mangiare un cornetto con un conoscente incontrato a Pompei, l’altro ha accettato ma una volta al bar è scattata la rapina sotto minaccia di un oggetto. L’uomo non è stato in grado di fornire le generalità del rapinatore ma ha spiegato di conoscere il suo nome di battesimo e che si trattava del cugino di un suo amico.

I poliziotti hanno identificato Luigi Vitiello, pregiudicato originario di Boscoreale, già sottoposto alla sorveglianza speciale e lo hanno rintracciato nella sua automobile, dove è stato trovato il cavo di ricarica del telefonino mentre il cellulare è stato rinvenuto nascosto nella cappa di aspirazione della cucina.

Articoli correlati

Back to top button